martedì 20 dicembre 2011

Xmas post (again)

La cartolina natalizia di quest'anno... volevo disegnare tutt'altro ed è spuntato fuori questo, poi ho capito perchè: tutti noi almeno una volta all'anno abbiamo bisogno di un po' di magia...

This is 2011's Christmas card! I wanted to draw something else but this image popped out  from my mind... Then I realised why: everybody at least once a year need a little magic...

mercoledì 7 dicembre 2011

salon du livre de montreuil: personalissimo reportage

Eccomi di ritorno dalla mia prima esperienza da illustratrice al Salon du livre et de la presse jeunesse de Montreuil (Parigi)! Per tutti gli illustratori che vorrebbero delle info e istruzioni utili riguardo al salone, segnalo la mia prima fonte di aiuto per questa esperienza: questo post sul sito roba da disegnatori.
Per quanto riguarda il mio post invece vorrei fare semplicemente un commento personalissimo, e molto più "emotivo"...
1) TIMIDEZZA. L’arrivare lì con la mia cartellina e l'idea di dover proporre il mio lavoro in mezzo a quelle meraviglie hanno scatenato in me come primo impatto un mini-attacco di timidezza: mi sentivo goffa, ridicola e fuori-luogo e dover "elemosinare" appuntamenti ai directeur artistique mi sembrava una follia autolesionista. Respirone.
2) GENTILEZZA. A sbloccare la situazione è stata la grandiosa gentilezza di tutte le persone che ho incontrato: standisti, direttori artistici, editori e staff sono TUTTI gentili, disponibili, pacati e curiosi. Agli stand (sopratutto dei piccoli editori) quasi tutti, se hanno tempo, sono felici di farti accomodare e di guardare il portfolio dando consigli e commentando (quasi) sempre con grandissimo garbo e, anche se alla fine il tuo portfolio non interessa, ti spiegano con grazia il perchè. (NB conosco il francese, e questo forse aiuta)
3) ITALIANI#1. Tanti gli illustratori italiani in giro per il salone, alcuni agguerritissimi (anche troppo!). 
4) ITALIANI#2. Tanti gli illustratori italiani in giro per il Salone, con alcuni (fantastici!) ho avuto la fortuna di fare due parole. In primis la super Laura Iorio che ho incontrato e che mi ha mostrato i suoi disegni originali: bellissimi.
Mentre guardavo le sue tavole enormi e tecnicamente sorprendenti mi sono ricordata di come il nostro sia anche un lavoro artigiano, perciò ha anche bisogno del confronto "reale". Guardarsi, chiedersi, raccontarsi e magari darsi una mano. Grazie Laura!
L'altra illustratrice che ho incontrato è stata DesiréeGedda, che mi ha riconosciuta, consolata per un appuntamento andato in fumo e con cui ho fatto un po' di chacchiere portfolio alla mano, scambiando consigli e pareri...Grazie Desirèe!
Questi ed altri incontri mi hanno aiutata a non sentirmi un pesce fuor d'acqua e a farmi un po' di coraggio ed è questo tipo di confronto quello che mi piace di più nelle esperienza del Salone; illustratori siate curiosi! Meglio guardare il portfolio di un collega che sgomitare in fila per l'art director.
5) REBECCA D'autremer per chi non la conoscesse è il top del top del momento dell'editoria francese (meritatissimo!). Conoscevo già il suo lavoro, quello che più mi ha colpita è stata la fila sterminata di gente che voleva farsi fare una dedica! Una rockstar, ecco. Era meraviglioso vedere tutta quella gente (adulta!) in fila per farsi fare l'autografo da una grandissima illustratrice per l'infanzia. Un altro mondo.
6) BAMBINI. Sciami di bambini  che scorrazzavano dappertutto, toccando, guardando e leggendo, ma in fondo facciamo libri per loro no? Mi ha colpita vedere che dove l'offerta e la cultura sono più ampie e articolate i bambini rispondono senza problemi e apprezzano prodotti che da noi sono considerati "di nicchia" o "difficili", spesso ignorati in favore di libri brandizzati o di facile lettura (anche estetica).
Ho notato anche una grande attenzione nel fare libri comunque "per bambini" raffinati, bellissimi, coloratissimi, ma che non perdono di vista la sensibilità dei piccoli.
7) FATICA. Sono tornata distrutta, niente da fare. Contenta però dell'esperienza, con gli occhi pieni di cose belle e con il consiglio spassionato di un editore nelle orecchie "Brava, brava, ma di tavole DEVI FARNE DI PIù!ok? E poi me le mandi." Argh! 


giovedì 24 novembre 2011

la solitudine dell'illustratore

A volte lavorare da casa è una barba micidiale. Succede di essere soli, di essere svegliati da un delizioso rumore di trapani e di mettersi al pc per lavorare, riemergendo dal delirio alla sera, senza che nulla sia mutato e senza aver parlato con anima viva: l'apice l'ho toccato oggi quando, sbattendo contro una sedia, ho chiesto educatamente scusa.
A volte non si può "fare una corsetta" o "prendersi un caffè in centro" semplicemente perchè bisogna lavorare e davvero non c'è tempo, neanche per noi "freelance".
E quando i trapani impazzano da ore, va in crash il (fondamentale) servizio di posta elettronica, e un'amica di famiglia vuole proporre il tuo nominativo per fare la rappresentante del folletto (eeeehhhhh!? Perchè?) anche l'anima più soave è sottoposta a dura prova.
Nonostante io oggi abbia l'attitudine alla vita di un grizzly appena uscito dal letargo, ho disegnato quello che dovevo, con una certa dolcezza. Ho deciso che mi preoccuperò solo quando le sedie cominceranno a rispondermi.

lunedì 21 novembre 2011

a very random post

click to enlarge
1) Extratorino (a very nice magazine from my city) has published this month a big illustration made by me! I've painted a famous -very cosy, but very expensive- cafè of Turin, called "Gatsby".
2) As I told you in one of my previous posts, I took part in an illustration contest with a very hard theme: "Privacy". My image was selected and it will be showed, with the other selected illustrations, in a big exhibition in Cremona (and I'm sooo happy about it!)
3) From  november 30th to december 3rd, I'm going  to visit for the first time the Children's Bookfair of Paris, where I will have the chance to meet the art directors from some French publishers. My mood? Panic and fear right now! argh..
this is the illlustration on extratorino!

venerdì 4 novembre 2011

eppur si muove!

video
Sudore, precisione, risate e un bel po' di muffin al cioccolato...Per non parlare delle mie colorite esclamazioni nello scontrarmi con un programma di compositing... Il risultato è semplicisismo, una sperimentazione più che altro...però però si muove! Lui, me Earl Grey finalmente ha preso vita ed è uscito dalla sua bustina.... Non oso pensare cosa potrà fare in futuro ;) ma voi che dite, vi piace?
ps Ringrazio con tutto il cuore Marta che ha realizzato questo video con me in qualità di fotografa, assistente, creativa entusiasta e sostegno morale nella dura sfida al software! Senza di lei non sarei mai riuscita a realizzarlo.

Mr Earl Grey has decided to left his case and  move! And here you can see the result of hours of hard work with my dear friend Marta  who helped me realise this stop-motion video. 
this is only the first experiment but  the work on it was really funny and i want to show you the first step of this new challenge: what do you think about it?
I thank with all my heart Martha who made this video with me first as a photographer, but also as assistant and enthusiastic creative and moral support in the tough challenge against the software! Without her I would never be able to did it.



lunedì 31 ottobre 2011

happy halloween!

click because there's a trick!
Cliccate sull'immagine perchè ho fatto uno scherzetto ;)
Click on the image to see my trick ;)

giovedì 27 ottobre 2011

cafè

Adoro i caffè, quei luoghi in cui ci si siede per fare due chiacchiere. Quei non-luoghi dove ci si ferma, durante un viaggio, per fare una pausa e assaporare il fatto che tutto è diverso. Era da un po' che volevo fare un'illustrazione ambientata in un caffè, per disegnare tutte quelle cose che mi piacciono tanto: i portatovaglioli, le tazze, le manine che tengono le tazze...Uhuu che meraviglia! E poi, mi è venuta un'altra idea, e se invece di disegnare solo il luogo raccontassi una storia (ma una storia vera eh)? Voilà.

I love cafès, those places where you sit down for a chat. Those non-places where we stop, during a trip, to pause and savor the fact that everything is different. I wanted to create an illustration set in a cafè, to draw all those things that I like so much: mugs, hands holding cups, napkins uhuuu how wonderful! Then I had another idea: what if, instead of just painting a cafè, I write a (true) story set in it? Voilà.

domenica 23 ottobre 2011

Privacy

Anche quest'anno ho partecipato al concorso di illustrazione organizzato da Tapirulan, il tema era molto complesso: privacy. Un tema difficile da affrontare ed è proprio per questo che ho voluto partecipare. Sul sito di Tapirulan c'è tutta la gallery delle illustrazioni che partecipano al concorso e che, se volete, potete guardare e commentare liberamente, la trovate qui. Qui sopra c'è la mia proposta: una nonnina che, all'alba, quando nessuno la vede, si concede in spiaggia un momento di goduriosa libertà. 

This year I decided to take part in the illustration contest organised by the website Tapirulan. The subject was really complex: privacy. The concept was a very hard one to deal with and this is one of the reasons that really motivated me. You can find the contest gallery here and if you want you can leave a comment. Above, my illustration: a not-very-young lady who, during the sunrise, when nobody sees her, finds a moment of joy and freedom for herself.

martedì 18 ottobre 2011

This must be the place

Un po' Robert Smith dei Cure, un po' Edward-mani-di-forbice, un po' vecchia zia, un po' rock 'n' roll: sono felice di presentarvi la mia personale versione di Cheyenne, il protagonista dell'ultimo film di Sorrentino "This must be the place", interpretato dal divinissimo Sean Penn. Ho visto il film ieri sera e ha colpito la mia fantasia, e il personaggio di Cheyenne è dolce, stambo e, a suo modo, luminoso. Ho voluto fissarlo su carta muovendo la testa al ritmo di questa (enjoy!)

domenica 16 ottobre 2011

Adv


Cari lettori: é vero! Ho un nuovo sito web (realizzato magistralmente dallo studio morningmedia) se volete vedere i miei lavori "veri" dopo esservi sciroppati un bel po' di "dietro le quinte" qui sul blog, fateci un salto! Lo trovate qui
( la signorina della pubblicità è un omaggio all'adv vintage, che adoro)

Dear readers: It's true! I have a new website (masterfully created by the web agency morningmedia) if you want to see my "realwork after you looking at a lot 'of "behind the scenes" on my blog you can find here the website.
(the miss in the illustration is a tribute to vintage Advertising, which I love)

giovedì 6 ottobre 2011

Stay hungry. Stay foolish.

Siate affamati, siate folli. Un piccolo tributo a lui e al suo bellissimo discorso e anche un piccolo pensiero a lei e al suo grande coraggio, alla sua lezione di vita.

domenica 25 settembre 2011

Mr Earl Grey's Grandpa

Sapete, spesso quando si trasloca, gli oggetti vecchi, perduti e dimenticati vengono alla luce come per magia e mentre mr Earl Grey stava impacchetando le sue cose ha trovato questa vecchia foto di suo nonno  Lord Philip Earl Gordon Grey ritratto ovviamente con una tazza della sua fragrante bevanda preferita.

You know, when you change home, frequently old, lost, forgotten things come to light magically. While he was packing his things Mr Earl Grey has found this old photo of his grandpa: Lord Philip Earl Gordon Grey. Isn't he adorable? 


special thanks to Marta Pavia for the help, the photo and the beautiful mini-cup

domenica 18 settembre 2011

What happened?

click to enlarge!
scusate per l'assenza prolungata dal blog! Ma ho appena traslocato in una nuova casa ed ero senza la magica Rete (aiuto!); ora eccomi di nuovo qui con il grande intento di questo settembre nuovo di zecca: postare di più!(e disegnare di più) ce la farò? Vedremo... Per il momento vi lascio con una velocissima immagine delle mie ultime settimane...

I'm really sorry for the long absence from my beloved blog, but i've just moved into a new house and I haven't had the internet connection for a while (oh nooo), but I'm finally back and my proposition for this brand new september is: post more! (and draw more)... For now I sketched you the image of my past weeks...


mercoledì 17 agosto 2011

a day in a Reggia

- "Credo che un cane con un collare di piume ci sta scodinzolando"
- "Questo me lo segno. Caffè?"
Un pomeriggio sperduto nel mezzo di agosto alla bellissima Reggia di Venaria
una fuga dalla città
un bel po' di Savoia e un bel po' di km di stupendi giardini
una amica/scrittrice che beve troppo caffè 
la sensazione di essere in vacanza a pochi km da casa
gente che canta in coro "singing in the rain" davanti a una spettacolare fontana
svago da torinesi in città? 
eh no! Serissimo la-vo-ro
lavoro per cosa? eheh surprise... (stay tuned)

- "I think a dog with a collar of feathers is waging is tail"
- "I note that! Coffee?"

An afternoon lost in the middle of August to the beautiful "Reggia di Venaria"
an escape from the city
a lot of Savoy and miles of beautiful gardens
a friend/writer who drinks too much coffee
the feeling of being on vacation  few miles from home
people who sing in the choir "singing in the rain" in front of a spectacular fountain
What is that? Vacancy?
oh no! It's very serious WORK
Work for what? Surprise ...(and stay tuned hehe)

giovedì 11 agosto 2011

From sketch to picture

Ecco infine il quadro colorato per mia mamma. Un acrilico su tela che misura 30 x30 cm. rappresenta bene quello che sto cercando di fare in questi periodo. Prima un lavoro che mi ha impegnata molto facendomi passare giornate in pigiama china sui pennelli e poi il viaggio ad Amsterdam, dove ho guardato e riguardato meravigliosi dipinti di Vermeer e Rembrandt (e diciamo niente eh!) mi hanno fatto pensare che spesso mi sono un po' accontentata del mio standard senza cercare di fare di più e meglio; ovviamente neanche sfiorare la grandezza di quei maestri, ma ispirarmi con grande semplicità per cercare di essere più libera e accurata nelle mie illustrazioni. Al momento questo è un primo passo. E voi? L'estate vi porta a trovarvi di fronte a limiti che siete un po' stufi di portarvi dietro?

Voilà the coloured picture I made for my mum. This is an acrilyc on canvas about 30 x30 cm. It represents well what I'm trying to do in this period. In the past weeks I did an impegnative work and a beautiful trip to Amsterdam where I've appreciate "live" the amazing work of painters as Rembrandt and Vermeer and I thought that i could do better and more as illustrator. Obviously I'm  very very far even to softly touch the greatness of that masters but I can be inspired by them and try to achieve a deepest consciousness of the techniques and try to be more free and accurate in my personal work. I think this is a first little step. And what about you and your summer challenges?

domenica 7 agosto 2011

Look at me now

 Ciao! questo qui è un velocissimo e piccolo sketch che ho fatto per un quadro. Mia mamma mi ha chiesto di realizzare per lei un "vero quadro su tela" e finalmente mi sono decisa a cominciare. A lei non piacciono le illustrazioni ambigue, spaventose e inquietanti che vanno tanto di moda e mi ha "commissionato" un semplice ritratto di ragazza. Ho deciso di fare il ritratto di una donna molto giovane e mi sono concentrata sull'espressione del suo viso. In questo caso volevo che la bambina avesse un'espressione paurosa e impavida allo stesso tempo. Non so se ci sono riuscita.
(prometto di pubblicare anche la tela colorata appena l'avrò terminata, tra l'altro sembra la versione bambina della figura disegnata sull'header del blog)

Hi everyone! This is a very fast sketch I made for a painting. My mum asked me to do a "real painting-on-canvas" for her and I have finally started to work on it. She absolutely doesn't like scary, ambiguos, fantasy, strange illustrations and she said that she prefer a simple portrait of a young woman. I decided to do the portrait of a very young woman and I focused on the expression of this little girl.
My final interest when I draw  is always to catch the expression of a face; this time my will was to create a young girl with a fearless and timorous look at the same time. I don't know if I managed it, hope so!
when I've finished I promise to publish the final coloured canvas)

giovedì 28 luglio 2011

He's a pirate

photo: marta pavia/ photoshop: me!
 é estate e mr Earl Grey ha deciso di provare nuove emozioni e ha cominciato navigare sul Po, il fiume che attraversa la mia città (Torino).Come sempre Mr Earl Grey ama trovare degli spunti di riflessione nelle sue attività quotidiane e, questa volta, saggio come è solito essere, ha dichiarato: "Bisogna sempre essere coraggiosi come un pirata!"

It's summer and Mr. Earl Grey has decided to try out new emotions and started surfing the Po, the river that runs through my city (Turin).
As always, Mr. Earl Grey likes to find deep toughts in his daily activities and this time, as wise as usually, he said: "We always have to be brave like a pirate!"


Special thanks to marta pavia 
for her beautiful photo and creativity.

venerdì 22 luglio 2011

my sketchbook: amsterdam part 1

amsterdam è " Su il cappuccio e gambe in spalla"
amsterdam is " Hood over my head and go on!"
click to enlarge
e questa è solo la parte1! this is only part1!

lunedì 11 luglio 2011

ohhh so romantic!

 ciao a tutti! Un post cortissimo perchè sono in partenza per Amsterdam per le mie vacanze estive! Spero di tornare con un ssacco di disegni nel mio sketchbook.
Eil disegno qui sopra? è il ritratto di due miei carisismi amici che domenica scorsa si sono sposati con un bellissimo matrimonio, hanno utilizzato questa illustrazione come invito alle loro nozze e io sono stata felice e orgogliosa di realizzarla per loro anche perchè nel profondo del mio cuore sono una romantica senza speranza :) a presto quindi, signor blog!


hi everybody! a very short post because i'm leaving for amsterdam tomorrow for my summer holydays... I'll be back soon with a lot of image on my sketchbook I hope :) the illustration you see is the portrait of two dear friends that got married last sunday! They use my illustration as invitation for their fantastic wedding... I was so happy to made this for them (because secretly I'm a hopeless romantic).
see you soon!

domenica 3 luglio 2011

summertime#1- ricordi random e disegnini a caso

click to enlarge! clicca per leggere bene!
this is a random choice of my summertime-memories...very fast sketches to describe some moments of my childhood : I hope to make a translation as soon as possible for my not-italian followers :)

martedì 14 giugno 2011

Mr Earl Grey's self-portrait

Mr Earl Grey a forza di vedermi al tavolo da disegno ha deciso che era venuto il momento anche per lui di cimentarsi con la creatività. Il risultato è un delizioso autoritratto azzurro in formato bustina... Disegnare gli è piaciuto molto, mi ha detto che quella concentrazione speciale che compare quando cerchiamo di esprimerci disegnando è molto profonda e, a volte, può rivelarsi sorprendente...E che è un peccato che molte persone diventate adulte smettano di disegnare, anche solo per divertirsi.  Non posso che essere d'accordo con lui: mr Earl Grey è sempre molto più saggio di me.

Since he always saw me draw, Mr Earl Grey has decided to begin experiment his creativity. The result is a delightful blue self-portrait... he has loved draw, and he said that the special concentration that appears while we try to express ourselves through drawing is very deep and, sometimes, may be surprising ... It is a pity that frequently when childhood finishes a lot of people stop drawing. I can only agree with him: Mr. Earl Grey is always much wiser than me.

venerdì 10 giugno 2011

In this moment


working working working; messed up, but quite happy :)

mercoledì 1 giugno 2011

Watercolor, life lessons

Acquarello, lezioni di vita.
1) Stai attento a bere dalla tazza giusta
2) Se hai sbagliato, hai sbagliato: qui non c'è cntrl Z che tenga. Butta e rifai.
3) Se hai sbagliato, hai sbagliato: quello che è venuto fuori è molto meglio di quello che avresti fatto tu, oh yeah!
4) Sii impavido, ardito, deciso, devi sapere dove stai andando per perderti.( Insomma, nel mio caso è un po' un sii tutto quello che non sei ,MAI) (uargh)
5) Con la musica, è meglio.

Watercolor, life lessons
1) Pay attention: are you drinking with the right cup?
2) If you do a mistake, you do a mistake: you can't make cntrl Z. Throw it and redo.
3) If you do a mistake, you do a mistake: what comes out is better than everything you could do, oh yeah!
4) Be brave, hardy, resolute, you have to know what you want to lose yourself. (so, in my case be all that i'm not, NEVER)
5) with music, it's better.

sabato 28 maggio 2011

mini mini graphic novel (confession in a large cup)

Ciao! Qualche tempo fa una mia carissima amica mi ha chiesto di partecipare a una bella iniziativa e di scrivere una "tazzina d'autore" per il suo adorabile blog. Essendo io una sua fan della prima ora, ne sono stata onorata e immediatamente mi sono messa all'opera: ho cercato di fare qualcosa di diverso dal mio solito e mi sono messa alla prova creando una minuscola graphic novel di una sola pagina. I risultato lo potete vedere qui sopra (click per ingrandire), che ne pensate?

Hi! some times ago, a friend of mine asked me a little post for a rubric of her blog called "author's little cup". I'm a fan of her blog, so I was very happy, but this was a challenge for me; I wanted to do something different from my usual style; so I decided to make a mini graphic novel with only one page. Here the result of my efforts (click to enlarge) what do you think? I hope I soon have some time to translate the text for you :( sorry for the moment

martedì 17 maggio 2011

Mr Earl Grey gourmet

Ormai siete conquistati e lui lo sa, così ho deciso di fare un doppio post a tema: cibo e mr Earl Grey.
Egli è stato sfortunato perchè vive con me, storica inappetente, pessima cuoca con scarso interesse al cibo... Ma come sapete mr Earl Grey è un esteta e un amante del mondo, in tutte le sue forme.
Da quando è piombato a casa mia, mi ha fatto scoprire un sacco di cose: per esempio che mangiare bene, fa stare bene! E che non va bene spizzicare a casaccio, con la scusa del "tanto è solo per me".
E poi vedere lui è un'ispirazione: ovviamente la sua preferita è  l'ora del the (in cui si indossa di rigore la bombetta) accompagnato magari da dolcetti al pistacchio. Ieri sera  l'ho beccato pure a fare incetta di fragole... Come potete vedere!

ps dedico questo post alle persone che mi hanno fatto fare pace col cibo: N e LB

Now you are conquered, and he knows it, so I decided to do a double with the topic: food and Mr. Earl Grey.

He was unlucky because he lives with me, historical no-appetite, bad cook with little interest in food ... But as you know mr Earl Grey is a perfectionist and a lover of the world, in all its forms.Since when has fallen to my house, he made me discover lot of things: for example, that eating well makes me feel good! And that's not good random nibble  , with the excuse of "it's just to me. "And then he is an inspiration: his favorite meal is tea time (when it's strictly recommended wear a bowler), accompanied perhaps by pistachio cupcakes. Last night  I took him a photo while  he was enjoying a cup of strawberries ... As you can see!


ps I dedicate this post to the people who made ​​me make peace with food: N and LB

domenica 15 maggio 2011

turin bookfair 2011

Qest'anno il salone del libro è stato diverso: perchè le parole sono diventate persone.
Non capita spesso, ma a volte la rete fa magie e frasi smozzicate, blogpost di sconosciuti e pigolii al sapore di pixel, lasciano lo spazio a persone vere da guardare, conoscere, ascoltare. Ed è strano, magico, divertente. Il tutto nel mezzo del delirio della fiera de libro di Torino: un appuntamento che io non posso mancare, perchè lì, ogni anno, finalmente sono un pesce nelll'acqua. Senza i timori professionali della fiera di Bologna, sono lì per perdermi nel mio paradiso personale: un'enorme libreria piena di gente che ama i libri (e gli albi!). In questo posto ieri ho incontrato i  signori dei twitter torinesi, ho fatto una foto pazza con un vampiro e ho spiegato ai miei genitori la magia di Shaun Tan, ho abbracciato una mia ex prof superbrava e ritrovato ex colleghi, editori e amici. Mi piace, quando le parole diventano persone.

Yesterday I went to the Turin Bookfair, as every year.
It has been a special day because I've met a lot of people that I knew only for our twitter account or our bloggher experience. It is amazing when words, post, tweet become real people I can  watch, know, listen. It has been weird, magical and really funny. We all met each other during the Turin bookfair an event that I attend every year because it's a special day for me: lot of publisher, authors and lot of people who love read all in the same place, with the same passion.  It is a good day also to meet my publishers and some collegue. It was the day when words become people.

mercoledì 11 maggio 2011

and the winner is...

Ciao a tutti! Solo un breve post coi vincitori del giveaway (presto un nuovo post serio). L'estrazione ha seguito l'antico metodo dei bigliettini nel cappello e la vincitrice è SaraGiorgia (qui il suo dolcissimo blog). complimenti! .
Ho deciso di estrarre anche un secondo e un terzo classificato: complimenti anche a Dave e a Italian Girlfriend che vincono una polaroid di mr Earl Grey!
Ringrazio tutti per i commenti meravigliosi che continuano ad arrivare; per lavoro sto disegnando tantissimo ,ma poco per me stessa...spero presto di postare qualcosa di nuovo.
Per chi vuole fare due chiacchere "dal vivo": sabato sarò al Salone del Libro di Torino.

Hello everyone! Tjis is just a short post with Giveaway's winners. The extraction followed the old method of cards in the hat, and the winner is SaraGiorgia!
I've decided to extract two further winner, so Dave and Italian Girlfriend win a polaroid with Mr Earl Grey!
Thanks a lor for all the beautifil comments... I'm working hard in this period, but not for personal works so I can't post frequently...I hope to make soon a real illustrated post!

martedì 3 maggio 2011

My blog's first year - Giveaway!

Ciao a tutti! oggi è un giorno speciale perchè l'anno scorso, proprio oggi, scrivevo il mio primo post. Per festeggiare ho deciso di organizzare un giveaway per voi lettori! Cos'è un giveaway? Semplicemente un regalo. Il regalo è questa piccola tela dipinta da me (la telina è grande 7,5 per 7,5 cm e montata su piccolo telaio, il disegno è un acrilico originale).
Ecco come partecipare al giveaway:
1) lasciate un commento a questo post e firmatevi! (Per i più timidi: se volete commentate come anonimo e firmate con uno pseudonimo)
2) Per una settimana leggerò tutti i commenti, poi martedì prossimo estrarrò un nome che vincerà l'illustrazione.
3)Pubblicherò qui sul blog il nome del vincitore che potrà contattarmi privatamente (alla mail che vedete qui di lato) in modo da potergli spedire il premio a casa.

Volevo solo aggiungere che seguire questo blog è un'esperienza molto più creativa e umana di quanto pensassi, ho ricevuto in questo anno un sacco di commenti bellissimi, alcuni utili suggerimenti e moltissimo interesse, intelligenza e simpatia. Ho scoperto blog super e persone affini, in alcuni casi ho anche incontrato di pesona amici bloggher e ne sono stata veramente felice, quindi, semplicemente, grazie.
Ah sì..mr earl grey ovviamente sta bene e tornerà presto ;)

Hello everyone! Today is a special day because last year, today, I wrote my first post. To celebrate I decided to organize a giveaway for you readers! What is a giveaway? Simply a gift. The gift is this small canvas painted by me (the drape is 7.5 to 7.5 cm wide and mounted on a small frame, the illustration is an original acrylic).

Here's how to enter the giveaway:

1)Leave a comment to this post and sign! (For shy people: if you want you can comment as anonymous and sign with a pseudonym)

2) For a week I will read all the comments then, next Tuesday I'll extract a name that will win the canvas.

3) I'll post here the name of the winner who can contact me privately ( my email is on the sidebar) so I'll be able to send the prize home.


I just wanted to add that create this blog is a much more creative and humane experience than I expected. I received  during this year a lot of wonderful comments, some useful tips and a lot of interest, understanding and sympathy. I found  some superblog and like-minded people, in some cases I have also met bloggher friends and I was really happy, then, simply, thank you.

Ah yes .. mr Earl Grey of course is fine and will be back soon;)

venerdì 29 aprile 2011

giovedì 21 aprile 2011

sketches sketches sketches

Sull'onda di un anomalo buonumore ho deciso di postare questi schizzi di canicarini, fatti qualche mese fa per prendere confidenza con la materia... per farli li ho guardati per ore, ogni volta che ne avevo la possibilità, questi sono proprio i primi che ho buttato giù e sono ancora un po' "materia grezza".
Posto anche un altro dei miei disegni liberi, questo è un foglio che tengo davanti al pc mentre hem.. mi imbottisco di streaming!

Because i'm in an abnormally good mood, I decided to post these sketches of cute dogs, made ​​a few months ago to become familiar with the matter ... To realise these pictures I watched them for hours, whenever I had the opportunity, these are just the first that I threw down and it's still 'raw material. "
I post another of my free-sketch, this is a sheet that I keep in front of the PC while hem .. I'm watching streaming!

lunedì 18 aprile 2011

Flower power

Lo so, vi era mancato. é tornato più in forma che mai e ha chiesto di farvi avere questa foto bucolica... Ormai conosciamo bene mr Earl Grey e sappiamo che è un romanticone e non poteva resistere alla tentazione di dirvi  "hello" in mezzo ai fiori, con tanto di bombetta...
ps la slendida location della foto è l'orto di mio papà, un luogo anarchico dove convivono allegramente fiori e alberi di melo, piselli, topinambur, fragole, tulipani e una tartaruga  che si chiama Ivan-il-terribile.

I know you miss him. He is finally back in the best shape ever and he asked me to take this bucolic picture ...  We know that Mr. Earl Grey is a romantic and coudn't resist the temptation to say "hello" among the flowers,  with a bowler hat ... 
ps the beautiful  location of the photo is my fatehr's garden, an anarchic place where cheerfully live flowers and apple trees, peas, Jerusalem artichokes, strawberries, tulips and a turtle named Ivan-the-terrible.

sabato 2 aprile 2011

Spring (knight-poet)

Ciao! Finalmente è spuntata la primavera e con il cambio dell'armadio arriva anche il momento dell'archiviazione dei file...Ed ecco spuntare lui! Un mio vecchissimo (vabbè dai, tre anni fa ) schizzo...Realizzato alla ricerca del giusto protagonista per il mio primo libro illustrato...Insieme a decine di altri cavalieri disegnai lui: il cavaliere-poeta, che rimane il mio preferito... Lo volevo condividere qui sul blog perchè sono ancora molto affezionata a questo personaggio (anche se non è un disegno nuovo e di solito i miei vecchi disegni non mi piacciono mai) e perchè l'immagine suggerisce bene la spledida sensazione di ritrovarsi finalmente col sole sulla faccia...

Hi! Finally it's spring! When I was registering my old files, this one magically appears! It is an old charachter design made for my first Picture-book (three years ago)... Whit a lot of other knights I drwan him: the knight-poet! My favourite one. I'd like to share this sketch with you because I'm still attached with this nice illustration (even if it's an old-one! I don't usually like my old sketches) and because this image suggests the feeling of being good at last with the sun on your face ...

domenica 27 marzo 2011

Golden Bees

Last night, as I was sleeping
I dreamt - marvealous error!-
that I have a beehive
here inside my heart.
And the golden bees
were making white combs
and sweet honey
from my past mistakes.

Antonio Machado

sabato 19 marzo 2011

Mr Earl Grey's advice (il consiglio di mr Earl Grey)

Ciao! Scrivo dalla Svizzera perchè da un paio di giorni sono a Ginevra... come ci sono arrivata?Affrontando la notte bianca torinese, e non immagine quante persone più o meno ubriache hanno voglia di chiaccherare alle 4 del mattino con una ragazza con una valigia...Insomma a Ginevra sono giunta stressata dal lavoro, priva di sonno da circa 26 ore e con gli occhi fuori dalle orbite per sfinimento. A quel punto è intervenuto Mr Earl Grey (che ovviamente si è infilato nella valigia di straforo) e mi ha intimato di smetterla di insistere a pensare ai contratti di lavoro orribili o inesistenti, alla fatica di ore e ore di treno gelato e allo smarrimento della pioggia continua a Torino come a Ginevra. Dov'erano finiti i suoi insegnamenti? Calmarsi e affrontare la vita con un tocco di fatalismo e di ironia in più, sopratutto i problemi quotidiani che a volte ti fanno trovare faccia a faccia con cose meschine che non dipendono da te....Come al  solito ha ragione lui... e per convincermi ancora di più della sua teoria è arrivato portando con sè un meraviglioso dolcino portoghese che si chiama Pastais de Nata... Slurp!
Niente di meglio di un momento dolcezza per ricordarsi un consiglio saggio...

Hi everybody! Now i'm in Geneva (I'm here for few days)...I arrived here very stressed about my job ,my future and exhausted... But mr Earl Grey was with me and he decided to change my days... He ordered me to stop thinking about work and the little everyday-life problems etc etc "calm down and face life with a little touch of irony...." and to convince me, he brought me a delicious portoguese dessert called Pastais de Nata...Slurp!
Nothing better that a sweet moment to remember a wise advice...

giovedì 10 marzo 2011

please please please

Rocked by the  beautiful voice of Morrissey and his "please please please ... let me let me let me, let me get what i want ... (pause) this time" I've done this sketch.
And what about you? Which is your inspiring song? I'd like to listening to some new music...

Cullata dallla bellissima voce di Morissey e della sua "please please please...let me let me let me, let me...Get what i want (pausa)  this time" ecco cosa è venuto fuori.
E voi? qual'è la vostra canzone-ispirante? Mi piacerebbe tanto scoprire un po' di musica nuova...

giovedì 3 marzo 2011

Funny dancer

Hi everybody! This is a charachter-design I drawn today in pause-time during my work...I look at it and I found It funny so, at home, I decided to give also a little touch of color...I realised that I draw every day for eigth hours at work, then I come back home and re-start to do the same thing but only for my pleasure...Crazyness? I have to go out more... ;)
When i draw someone I always have clear in my mind what he thinks and what is his attitude...In this case she is a self-pleased young dancer very proud of her new tutù.

Ciao a tutti! Ecco qui un altro charachter design buttato giù in una pausa dal lavoro...guardandolo l'ho trovato carino e, a casa, ho deciso di provare a dare un tocco di colore...Ho realizzato che disegno otto ore al giorno poi torno a casa e disegno le mie cose, per divertimento...Pazzia? Devo assolutamente uscire di più ;) il gelo totale di questi giorni non aiuta e vorrei che arrivasse presto un po' di bel tempo per fare passeggiate, uscire, andare in giro con un gelato...
Quando disegno qualcuno ho sempre molto chiaro in testa chi è e quale attitudine verso il mondo ha ...in questo caso è un'autocompiaciuta ballerina tutta fiera del suo nuovo tutù.